Novità editoriali.

Le novità editoriali di aprile 2018

La lepisma vi augura Buone Feste! (Ma sempre del primo aprile si tratta, perciò occhi aperti e più di una controllatina alla schiena…)

Mentre gustate le uova di cioccolato appena scartate e collezionate le sorpresine al loro interno, cosa c’è di meglio di una nuova carrellata di prossime uscite in libreria? Mangiare e leggere, i piaceri massimi della vita. Sotto coi finalisti di questo aprile 2018!

Causa di morte: sconosciuta – Tess Gerritsen

Causa di morte: sconosciuta.Titolo: Causa di morte: sconosciuta
Autore: Tess Gerritsen
Casa editrice: Longanesi
Pagine: 384

In libreria dal 19 aprile 2018
Prenotalo qui

Due omicidi, due scene del crimine, due vittime che non sembrano aver nulla in comune. L’enigma sembra irrisolvibile per la detective Jane Rizzoli e il medico legale Maura Isles. Perché entrambi i cadaveri presentano mutilazioni agghiaccianti, ma non letali. E la causa di morte pare impossibile da determinare. Dentro di sé, Jane Rizzoli ha una sola certezza: quello non è che l’inizio. Eppure, la verità è là fuori, da qualche parte, qualcuno la sa. Ma chi? La risposta, che in realtà nasconde altre domande ancor più inquietanti, giunge dalla voce più sconvolgente di tutte: quella di Amalthea Lank. Pluriomicida spietata, incarcerata e ora messa di fronte all’ultimo dei traguardi, poiché afflitta da un male inguaribile, Amalthea non rinuncia a un’ultima manipolazione psicologica, crudele e perversa. E a esserne vittima è proprio sua figlia, Maura Isles. Amalthea lascia cadere un indizio ermetico sulle strane morti che Jane e Maura stanno cercando disperatamente di spiegare. Qualunque cosa Amalthea sappia, però, non è che una tessera del puzzle: l’indagine sembra portare a un oscuro personaggio, sopravvissuto a una tragica storia di abusi… ma cosa lega quelle morti ai martiri della storia cristiana? Rizzoli e Isles stanno per mettere l’assassino alle corde, quando il passato le travolge, minacciando di falciare altre vite innocenti, oltre alle loro stesse esistenze…

A gennaio, la Longanesi ha portato in Italia Mezzanotte alla libreria delle grandi idee, il thriller d’esordio di Matthew Sullivan che mi sento di consigliare agli amanti dei libri in modo particolare. Questo mese, la casa editrice torna alla ribalta con un medical thriller di Tess Gerritsen, all’anagrafe Terry Tom, molto apprezzata oltreoceano per i suoi romanzi che collocano sul podio la detective Jane Rizzoli e il medico legale Maura Isles.


Un piccolo negozio di fiori a Parigi – Maxim Huerta

Un piccolo negozio di fiori a Parigi.Titolo: Un piccolo negozio di fiori a Parigi
Autore: Maxim Huerta
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 352

In libreria dal 24 aprile 2018
Prenotalo/compralo qui

C’è un negozio di fiori, nel cuore di Parigi, che raccoglie una magia impossibile da spiegare a parole. Il suo nome è L’Étoile Manquante. L’anziano proprietario, Dominique Brulé, sa che ogni fiore può nascondere un vero e proprio balsamo per l’anima. Lui stesso, quando è venuta a mancare la stella della sua vita, ha scoperto tra i colori e i profumi di quella bottega un conforto inaspettato e ora si adopera per regalare agli altri la felicità. Un po’ filosofo, un po’ prestigiatore, sa intuire gli stati d’animo, consigliare il fiore giusto per ogni ferita del cuore, trovare le parole adatte ad accompagnare una gioia, un dolore, un’illusione necessaria. Ospiti fisse del negozio sono Mercedes e Tilde, partite dalla Spagna tanti anni prima per inseguire un sogno o la fortuna. Le loro giornate ruotano intorno a quella bottega, ancorate all’amicizia che le lega, scandite dalle irrinunciabili perle di saggezza di Brulé, il «traduttore di fiori». Un giorno, come un improvviso vento fresco, irrompe in quella lenta routine Violeta: vent’anni, incinta e con il cuore spezzato. Assunta come assistente fiorista, porterà lo scompiglio in quelle tre vite silenziose, risvegliando il profumo di emozioni che vogliono tornare a sbocciare. Mentre lei, accolta con affetto da quell’insolita famiglia, imparerà ad apprezzare i doni che ogni stagione può riservare, perché anche il buio dell’inverno che sta attraversando è destinato a rivestirsi dei colori di una nuova primavera.

Già pubblicato nel 2017, Un piccolo negozio di fiori a Parigi torna in libreria in edizione tascabile. Ho la canzone perfetta per quest’accoppiata di sinossi e copertina: Black Sands – Bonobo. Ascoltatela: lo avvertite anche voi questo profumo di Francia e di fiori? E di tavolini da bistrot sotto a suggestivi lampioni in ferro battuto…


La tempesta di cristallo. La saga dei tre regni – Morgan Rhodes

La tempesta di cristallo. La saga dei tre regni.

Titolo: La tempesta di cristallo. La saga dei tre regni
Autore: Morgan Rhodes
Casa editrice: Nord
Pagine: 352

In libreria dal 12 aprile 2018
Prenotalo qui

Paelsia, Auranos, Limeros: dei tre regni un tempo floridi non rimane che un arido impero di schiavi, governato col pugno di ferro dalla perfida Amara, che ha sottratto con l’inganno il trono a Gaius. Tuttavia il Re del Sangue non si arrende, anzi ha già un piano per spodestare l’impostore. Per realizzarlo, però, ha bisogno di alleati. Ecco perché si presenta al cospetto di Cleo e di Magnus e chiede il loro aiuto per radunare attorno a sé l’esercito ribelle. Se Magnus è propenso a dare al padre una seconda occasione, Cleo è divorata dai dubbi. Possibile che il suo più acerrimo nemico sia l’unica speranza per la salvezza del suo popolo? Una sola cosa è certa: se Gaius vuole essere della partita, dovrà giocare secondo le sue regole… Nel frattempo, la principessa Lucia ha raggiunto il Santuario, il palazzo di cristallo in cui dimorano i Guardiani, custodi del tempo e della magia. Ma quello che pensava fosse un rifugio si rivela un luogo decadente e in rovina. Anche per loro, come per i mortali, il tempo sta per scadere: nuvole nere si addensano all’orizzonte, si prepara la tempesta di cui parla la profezia, la tempesta che porterà morte e distruzione in tutto il continente. Lucia è l’unica che possa fermarla. Eppure ben presto si renderà conto che ogni dono ha un prezzo e che quello per mantenere i suoi poteri potrebbe essere troppo alto…

Falling Kingdoms, sei libri in totale e migliaia di valutazioni entusiaste su Goodreads. I colori e l’impostazione del titolo mi rimandano alla copertina de La leggenda di Earthsea, serie fantasy di Ursula K. Le Guin diffusa nel nostro Paese sempre grazie alla casa editrice Nord. Noto anche un che di Assassin’s Creed.


La scrittrice del mistero – Alice Basso

La scrittrice del mistero.

Titolo: La scrittrice del mistero
Autore: Alice Basso
Casa editrice: Garzanti Libri
Pagine: 336

In libreria dal 26 aprile 2018
Prenotalo qui

Niente può fermarla
Perché scrivere è la sua missione
E solo i libri possono indicarle la strada

Per Vani fare la ghostwriter è il lavoro ideale. Non solo perché così può scrivere nel chiuso della sua casa, in compagnia dei libri e lontano dal resto dell’umanità per la quale non ha una grande simpatia. Ma soprattutto perché può sfruttare al meglio il suo dono di capire al volo le persone, di emulare i loro gesti, di anticipare i loro pensieri, di ricreare perfettamente il loro stile di scrittura. Una empatia innata che il suo datore di lavoro sa come sfruttare al meglio. Lui sa che solo Vani è in grado di mettersi nei panni di uno dei più famosi autori vienti di thriller del mondo. E non importa se le chiede di scrivere una storia che nulla ha a che fare con i padri del genere giallo che lei adora da Dashiell Hammett a Ian Fleming passando per Patricia Highsmith. Vani è comunque la migliore. Tanto che la polizia si è accorta delle sue doti intuitive e le ha chiesto di collaborare. E non con un commissario qualsiasi, bensì Berganza la copia vivente dei protagonisti di Raymond Chandler: impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca. Sono mesi ormai che i due fanno indagini a braccetto. Ma tra un interrogatorio e l’altro, tra un colpo di genio di Vani e l’altro qualcosa di più profondo li unisce. E ora non ci sono più scuse, non ci sono più ostacoli: l’amore può trionfare. O in qualunque modo Vani voglia chiamare quei crampi allo stomaco che sente ogni volta che sono insieme. Eppure la vita di una ghostwriter non ha nulla a che fare con un romanzo rosa, l’happy ending va conquistato, agognato, sospirato. Perché il nuovo caso su cui Vani si trova a lavorare è molto più personale di altri: qualcuno minaccia di morte Riccardo, il suo ex fidanzato. Andare oltre il suo astio per aiutarlo è difficile e proteggere la sua nuova relazione lo è ancora di più. Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che può tessere trame più ordite del più bravo degli scrittori.

Alice Basso, già autrice de L’imprevedibile piano della scrittrice senza nomeScrivere è un mestiere pericolosoNon ditelo allo scrittore, riconquista gli scaffali con un quarto romanzo tutto dedicato al mestiere più stimolante del mondo.


Il ritorno – Jennifer L. Armentrout

Il ritorno. Titan series.

Titolo: Il ritorno
Autore: Jennifer L. Armentrout
Casa editrice: HarperCollins Italia
Pagine: 448

In libreria dal 12 aprile 2018
Prenotalo qui

È passato un anno da quando Seth ha stretto il suo folle patto con gli dei, accettando di mettere la propria vita al loro servizio. Da allora gli hanno affidato ogni sorta di lavoro sporco, missioni violente e sanguinose che non gli creano nessun problema di coscienza, anzi. Ora, però, Apollo ha in mente qualcosa di diverso. Vuole che protegga una ragazza, e per giunta senza sfiorarla con un dito. Il che, per uno come lui, che ha qualche problema a controllare le proprie pulsioni, potrebbe rivelarsi la sfida più difficile che abbia mai dovuto affrontare. Perché Josie non ha la minima idea dell’effetto che ha su di lui ma, quel che è peggio, non immagina neanche lontanamente l’incubo in cui sta per precipitare. E l’attrazione irresistibile che la spinge tra le braccia del bellissimo giovane dagli occhi ambrati e colmi di segreti potrebbe non essere il minore dei pericoli che l’aspettano.

Il ritorno è il primo di quattro romanzi spin-off della serie Covenant, saga urban fantasy che ha spopolato tanto all’estero quanto in Italia. Armentrout è un’autrice fantasy tra le più prolifiche della sua generazione. Nata nel 1980, può già vantare più di 40 libri pubblicati!

La lepisma libraia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *